Gennaio 10, 2021 0

Coronavirus: Undici membri dell’equipaggio di volo risultano positivi al coronavirus in Victoria, afferma il comandante della risposta COVID-19 Jeroen Weimar

Coronavirus: Undici membri dell’equipaggio di volo risultano positivi al coronavirus in Victoria, afferma il comandante della risposta COVID-19 Jeroen Weimar

“È probabilmente uno dei più alti tassi di successo che abbiamo visto di qualsiasi coorte e un’area chiave di rischio”, ha detto Weimar.

Altri stati e territori introdurranno lo stesso regime di test a seguito di una decisione del gabinetto nazionale venerdì.

“Siamo molto contenti, ovviamente, di vedere gli altri stati adottare questo tipo di principi per essere sicuri che non solo possiamo salvaguardare il Victoria, ma anche la più ampia comunità australiana”, ha detto Weimar.

Il comandante della risposta COVID-19 Jeroen Weimar.

Il signor Weimar ha detto in una conferenza stampa domenica che ogni membro dell’equipaggio internazionale in arrivo a Melbourne è stato sottoposto a test e ospitato per la sua sosta in un hotel dedicato.

La maggior parte dei membri dell’equipaggio aveva uno o due giorni prima del volo successivo e i casi positivi sono stati rimpatriati fuori dal paese con un volo riservato all’equipaggio, ha detto Weimar.

Ha detto che ci sono stati due casi in cui i membri dell’equipaggio erano a bordo di un aereo e stavano conducendo controlli pre-volo quando i risultati dei test sono tornati e gli è stato impedito di volare con i passeggeri.

In un caso, un membro dell’equipaggio è stato scortato fuori dal volo e in albergo, ei suoi colleghi sono dovuti andare in isolamento, ha detto Weimar. I passeggeri, che non erano saliti a bordo, hanno dovuto prendere un altro volo.

Le compagnie aeree internazionali si sono opposte alle rigide regole di Melbourne sui test dell'equipaggio.

Le compagnie aeree internazionali si sono opposte alle rigide regole di Melbourne sui test dell’equipaggio. Credito:Luis Ascui

Le compagnie aeree hanno minacciato di sospendere i voli per Melbourne durante il regime di test a causa delle preoccupazioni che i piloti e gli equipaggi di cabina sarebbero rimasti bloccati in Australia e nessuno avrebbe potuto far volare i loro aerei.

Il regime non si applica all’equipaggio che ha il prossimo volo entro otto ore. A quella coorte viene detto di rimanere al terminal e di non accedere alle aree pubbliche.

Caricamento in corso

La politica di Victoria impone che i test debbano essere effettuati entro 90 minuti dal check-in nell’hotel dedicato e, a seconda della durata del soggiorno, anche l’equipaggio della compagnia aerea sarà testato il terzo giorno e il giorno 11. I risultati dei test dovrebbero tornare agli equipaggi di volo entro 12 ore , secondo il Dipartimento della salute e dei servizi umani.

Dalla metà di dicembre, il NSW ha adottato una politica di sistemazione degli equipaggi negli hotel gestiti dal governo quando la forza lavoro è in transito attraverso Sydney. Ma Victoria è stato l’unico stato a richiedere agli equipaggi di fare un test COVID-19 all’arrivo.

Ricevi la nostra newsletter sull’aggiornamento del coronavirus

Rimani aggiornato sulle notizie che devi sapere relative alla pandemia. Inviato lunedì e giovedì. Registrati qui.

I più visti in nazionale

Caricamento in corso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.