Novembre 5, 2020 0

Coronavirus: Un nuovo pericoloso ceppo di coronavirus circola nei visoni d’allevamento?

Coronavirus: Un nuovo pericoloso ceppo di coronavirus circola nei visoni d’allevamento?

Di Graham Lawton

I funzionari danesi prevedono di abbattere tutti i visoni negli allevamenti di animali da pelliccia del paese per contenere la diffusione di una mutazione del coronavirus

Henning Bagger / EPA-EFE / Shutterstock

Il governo danese ha ordinato il massacro di tutti i visoni d’allevamento nel paese dopo la scoperta di una forma mutante di coronavirus negli animali. Si è già diffuso agli esseri umani.

Cosa sappiamo della situazione in Danimarca?

Secondo un articolo del quotidiano danese Berlingske, 207 allevamenti di visoni hanno visto infezioni da coronavirus. Le autorità non sono riuscite a contenere il virus e tutti i 17 milioni di visoni d’allevamento in Danimarca verranno ora abbattuti, ha detto il primo ministro danese Mette Frederiksen in una conferenza stampa il 5 novembre. La Danimarca ha la più grande industria di visoni al mondo.

Annuncio pubblicitario

Il primo ministro danese ha descritto il virus mutato come “un grave rischio per la salute pubblica e per lo sviluppo di un vaccino”. Tuttavia, il ministro della salute Magnus Heunicke ha dichiarato alla conferenza stampa che non vi è ancora alcun segno che il virus mutante causi sintomi più gravi di covid-19.

Alcune aree dello Jutland settentrionale – la regione della Danimarca che si collega alla terraferma europea – saranno isolate per fermare la diffusione del virus negli esseri umani. Frederiksen ha detto che un virus “mutante” è stato identificato in cinque allevamenti e 12 persone ne sono state infettate.

Che tipo di mutante?

Non lo sappiamo per certo. Non esiste alcuna pubblicazione scientifica al riguardo. Secondo il rapporto del giornale, il Danish State Serum Institute afferma che il virus è sufficientemente diverso da altri ceppi circolanti da significare che un vaccino potrebbe non funzionare contro di esso, sebbene non ci siano informazioni sul sito web dell’Istituto e non abbia ancora risposto a New Scientist’s richieste di commento. Si ritiene che fino ad ora tutti i ceppi circolanti siano abbastanza simili da essere immunizzati da un unico vaccino contro tutti loro.

Il giornale ha anche affermato che le 12 persone infette “hanno dimostrato di avere una reazione ridotta agli anticorpi”. Non è chiaro cosa significhi. Potrebbe essere una traduzione errata di “risposta anticorpale”, il che potrebbe significare che i 12 individui stanno producendo anticorpi mai visti prima. Ciò rafforzerebbe l’affermazione che il virus mutante potrebbe eludere un vaccino.

Il visone può davvero prendere il coronavirus?

Sì. Ci sono già rapporti scientifici di visone d’allevamento nei Paesi Bassi che lo cattura dagli esseri umani. E a giugno più di 90.000 visoni sono stati abbattuti in Aragona, in Spagna dopo che il virus è stato rilevato negli allevamenti da pelliccia.

Il visone può passarlo all’uomo?

Sì. Uno di quelli rapporti dai Paesi Bassi dice che almeno un lavoratore in un allevamento di visoni ha contratto il virus dagli animali. Il lavoratore ha mostrato solo una lieve malattia respiratoria.

Cosa dicono gli scienziati?

Francois Balloux, professore di genetica all’University College di Londra (UCL), si è rivolto a Twitter descrivere il rapporto come “altamente problematico”. Ha detto che la sua collega Lucy van Dorp dell’UCL ha già documentato numerosi mutanti del coronavirus che si sono verificati ripetutamente nel visone, nessuno dei quali preoccupante per gli esseri umani. L’affermazione che questo ceppo può essere resistente a un vaccino è “idiota”, ha detto. Tali mutazioni potrebbero emergere negli esseri umani una volta che avremo un vaccino, ma non appariranno nei visoni, ha detto.

Altri scienziati hanno fatto eco alle sue opinioni. James Wood dell’Università di Cambridge nel Regno Unito, ha affermato di comprendere che la mutazione è sulla proteina spike, che il virus utilizza per entrare nelle cellule e che induce una risposta anticorpale. Tuttavia, “le vere implicazioni dei cambiamenti nella proteina spike non sono ancora state valutate dalla comunità scientifica internazionale e sono quindi poco chiare. È troppo presto per dire che il cambiamento causerà il fallimento dei vaccini o dell’immunità ”, ha detto in una nota.

Il virologo Ian Jones dell’Università di Reading nel Regno Unito, ha affermato che non sorprende che il virus sia mutato, poiché avrebbe bisogno di adattarsi al visone. L’azione precauzionale della Danimarca renderebbe meno probabile che il nuovo virus si diffonda ampiamente negli esseri umani, ha affermato in una nota.

È probabile che il virus si diffonda ad altri animali?

Si Molto. Più di 60 specie di mammiferi sono noti per essere sicuramente o probabilmente suscettibili, dai gorilla e gli scimpanzé alle volpi, agli yak, ai panda giganti e ai koala. Anche alcune balene, delfini e foche potrebbero essere in grado di catturarlo.

Perché nessuno l’ha visto arrivare?

Noi facemmo. Anche prima che ciò accadesse, i virologi erano preoccupati per “spillover inverso“, Ovvero quando gli esseri umani trasmettono il virus agli animali domestici o selvatici. Questo potrebbe essere un problema per gli animali poiché alcune specie si ammalano e muoiono. Potrebbe anche creare problemi per noi, poiché gli animali potrebbero diventare un nuovo serbatoio di virus e rendere la pandemia ancora più difficile da controllare. Gli animali potrebbero anche essere un crogiolo per la trasformazione del virus in un altro nuovo coronavirus.

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Health Check per un riepilogo di tutte le notizie su salute e fitness che devi sapere, ogni sabato

Maggiori informazioni su questi argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.