Ottobre 5, 2020 0

Coronavirus: Trump, malato di coronavirus, va in giro per il Walter Reed Hospital per i sostenitori

Coronavirus: Trump, malato di coronavirus, va in giro per il Walter Reed Hospital per i sostenitori

Poi il presidente contagiato è passato di corsa dai sostenitori nel suo SUV antiproiettile, con i finestrini alzati, guidato da agenti dei servizi segreti in indumenti protettivi potenzialmente esposti alla malattia che ha travolto la Casa Bianca nei giorni scorsi.

“Questa è follia”, ha twittato il dottor James Phillips, medico curante del Walter Reed National Military Medical Center, dove Trump è ricoverato in ospedale da venerdì sera

“Ogni singola persona nel veicolo durante quel ‘drive-by’ presidenziale completamente inutile deve essere messa in quarantena per 14 giorni. Potrebbero ammalarsi. Potrebbero morire”, ha scritto il medico. “Per il teatro politico. Comandato da Trump di mettere a rischio le loro vite per il teatro”.

I medici di Trump all’inizio della giornata hanno eluso le domande su quando esattamente l’ossigeno nel sangue di Trump è diminuito – un episodio che hanno trascurato di menzionare in più dichiarazioni il giorno prima – o se le scansioni polmonari hanno mostrato danni.

È significativo che a Trump sia stato somministrato desametasone, uno steroide. I medici prescrivono quel farmaco per i pazienti COVID-19 per combattere il danno polmonare causato dall’infiammazione, che è uno dei principali modi in cui la malattia può uccidere i pazienti. Gli esperti avevano detto in precedenza che la decisione di mettere Trump sul farmaco sarebbe stato uno sviluppo importante.

È stato il secondo giorno consecutivo di confusione e offuscamento da parte di una Casa Bianca che già soffre di una crisi di credibilità. E ha sollevato ulteriori dubbi sul fatto che i medici che curano il presidente stessero condividendo informazioni accurate e tempestive con il pubblico americano sulla gravità delle sue condizioni.

Trump saluta mentre trascina i sostenitori. Credito:AP

Pressato per informazioni contrastanti che lui e la Casa Bianca hanno rilasciato sabato, il comandante della marina, il dottor Sean Conley, ha ammesso di aver cercato di presentare una descrizione rosea delle condizioni del presidente.

“Stavo cercando di riflettere l’atteggiamento ottimista che la squadra, il presidente, ha avuto sul suo corso di malattia. Non volevo fornire alcuna informazione che potesse indirizzare il corso della malattia in un’altra direzione”, ha detto Conley. “E così facendo, sai, è venuto fuori che stavamo cercando di nascondere qualcosa, il che non era necessariamente vero. Il nocciolo della questione è che sta andando davvero bene.”

Gli esperti medici hanno detto che le rivelazioni di Conley erano difficili da conciliare con la valutazione ottimista del medico e parlare di una dimissione.

Caricamento in corso

“C’è un po ‘di disconnessione”, ha detto il dottor Steven Shapiro, direttore medico e scientifico presso l’Università di Pittsburgh Medical Center.

Allo stesso tempo, il saluto drive-by di Trump ha ricordato il momento nel 2016 in cui è emerso dalla Trump Tower nel mezzo del Accedi a Hollywood scandalo del nastro per salutare i suoi sostenitori nella strada sottostante. Ma questa mossa ha potenzialmente esposto diverse persone nei suoi dettagli sulla sicurezza a COVID-19.

Secondo le linee guida CDC, “In generale, il trasporto e il movimento di un paziente con infezione da SARS-CoV-2 sospetta o confermata al di fuori della propria stanza dovrebbero essere limitati a scopi essenziali dal punto di vista medico”.

Alcuni agenti dei servizi segreti hanno espresso preoccupazione per l’atteggiamento apatico nei confronti delle maschere e dell’allontanamento sociale all’interno della Casa Bianca, ma non c’è molto che possano fare, secondo agenti e funzionari che hanno parlato con l’AP. Così vicino alle elezioni, migliaia di agenti sono impegnati in compiti di protezione in modo da poter essere soppressi rapidamente se qualcuno risulta positivo.

Caricamento in corso

La preoccupazione per il viaggio ha coronato una giornata incentrata direttamente sulla salute del presidente.

Alla domanda sulla mancanza di trasparenza di Conley, l’aiutante della Casa Bianca Alyssa Farah ha suggerito che i medici stavano parlando tanto al presidente quanto al pubblico americano, dicendo: “Quando stai curando un paziente, vuoi trasmettere fiducia, vuoi sollevare la loro spiriti e questo era l’intento. “

Lo sfidante democratico di Trump, Joe Biden, ha tolto gli annunci di attacco durante il ricovero in ospedale di Trump e, domenica, ha inviato assistenti senior per consegnare un messaggio in gran parte amichevole.

“Speriamo sinceramente che il presidente si riprenda molto rapidamente, e possiamo vederlo tornare in campagna molto presto”, ha detto il consigliere di Biden Symone Sanders alla CNN Stato dell’unione.

Caricamento in corso

Ha aggiunto: “Questo è un lampante promemoria che il virus è reale”.

Biden era a casa a Wilmington, Delaware, senza piani per campagne elettorali di persona o altre apparizioni pubbliche. È risultato negativo al virus per la terza volta da quando è stato potenzialmente esposto al dibattito presidenziale della scorsa settimana e la sua campagna si è impegnata a rivelare tutti gli altri risultati dei test futuri per il candidato 77enne.

Il team medico di Trump ha indicato che la sua degenza in ospedale potrebbe finire presto.

“Il nostro piano per oggi è farlo mangiare e bere, alzarsi il più possibile dal letto, essere mobile”, ha detto il dottor Brian Garibaldi. “E se continua ad apparire e a sentirsi bene come oggi, la nostra speranza è che possiamo pianificare un congedo già domani alla Casa Bianca dove può continuare il suo corso di trattamento”.

Caricamento in corso

Più di 209.000 americani sono stati uccisi dal virus, di gran lunga il più alto numero di vittime accertate nel mondo. In tutto, quasi 7,4 milioni di persone sono state infettate negli Stati Uniti e poche hanno accesso al tipo di attenzione 24 ore su 24 e a trattamenti sperimentali come Trump.

La first lady Melania Trump è rimasta alla Casa Bianca mentre si riprende dal suo stesso incontro con il virus.

Diversi funzionari della Casa Bianca questo fine settimana hanno espresso frustrazione per il livello di trasparenza e divulgazione pubblica da quando il presidente ha annunciato la sua diagnosi venerdì presto.

Sono rimasti particolarmente sconvolti dal colpo di frusta tra la valutazione rosea di Conley sabato e le prospettive più preoccupate di Meadows. Riconoscono in privato che l’amministrazione ha poca credibilità su COVID-19 e che hanno inutilmente sperperato ciò che ne resta con la mancanza di aggiornamenti chiari e accurati sulle condizioni di Trump.

Molti alla Casa Bianca sono anche scossi e spaventati – nervosi per essere stati esposti al virus e confrontati alla realtà che quella che sembrava una bolla di sicurezza è diventata un punto caldo del COVID-19. Non è stata inviata alcuna direttiva di massa al personale su come rispondere.

Con Trump che combatte il virus, il suo fedele numero 2 dovrebbe svolgere un ruolo sempre più importante nelle settimane a venire. Avrà un ruolo di primo piano nella campagna elettorale in tutto il paese nella fase finale prima delle elezioni del 3 novembre, con l’obiettivo di difendere il presidente e mantenere i suoi sostenitori pieni di energia.

I riflettori su Pence saranno particolarmente luminosi mercoledì, giovedì (AEST), quando parteciperà al dibattito vicepresidente con il senatore della California Kamala Harris. Quasi certamente si premerà Pence per spiegare i conti mutevoli della salute di Trump e giustificare la decisione di Trump di organizzare grandi manifestazioni elettorali di persona durante una pandemia.

“Normalmente, il dibattito vicepresidente è irrilevante. Questo non è il caso nel 2020”, ha detto Alex Conant, uno stratega repubblicano che ha lavorato all’offerta presidenziale 2016 del senatore della Florida Marco Rubio. “Il pubblico ha così tante domande su come siamo arrivati ​​qui ed è un’opportunità per Pence di rispondere ad alcune di queste “.

AP

Trump Biden 2020

La nostra newsletter settimanale fornirà un’analisi esperta della corsa alla Casa Bianca dal nostro corrispondente statunitense Matthew Knott. Iscriviti al Araldola newsletter di qui, L’età‘S Qui, Brisbane TimesQui e WAoggi‘S Qui.

I più visti al mondo

Caricamento in corso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.