Novembre 17, 2020 0

Coronavirus: Quasi il 60% degli americani avrebbe ricevuto un vaccino contro il coronavirus, rivela un sondaggio

Coronavirus: Quasi il 60% degli americani avrebbe ricevuto un vaccino contro il coronavirus, rivela un sondaggio

Chi riceverà per primo il vaccino e quando verrà lanciato?

Il segretario dell’HHS Alex Azar ha offerto una cronologia su chi sarebbe il primo a ricevere la vaccinazione COVID-19 se possono iniziare a lanciare i jab il mese prossimo come previsto.

Gli anziani nelle case di cura e nelle strutture di residenza assistita saranno probabilmente i primi a essere vaccinati.

Anche gli adulti con condizioni mediche sottostanti che li mettono a rischio di una grave malattia da COVID-19 e le persone di età superiore ai 65 anni potrebbero rientrare in questa categoria iniziale, secondo il piano strategico dell’Operazione Warp Speed.

Seguiranno le inoculazioni degli operatori sanitari e dei primi soccorritori, con l’obiettivo di completare quei colpi entro la fine di gennaio.

Azar ha detto che si aspetta di avere abbastanza vaccinazioni per “tutti gli americani” dalla fine di marzo all’inizio di aprile.

Il dottor Anthony Fauci è d’accordo con questa determinazione, prevedendo che gli americani saranno probabilmente vaccinati entro aprile.

Un elenco di priorità finale è ancora in fase di definizione dal Comitato consultivo per le pratiche di immunizzazione del CDC che si baserà, in parte, sui dati di efficacia del vaccino provenienti dai vari studi, tra cui Pfizer e Moderna.

Questo grafico mostra il piano di distribuzione dell’Operazione Warp Speed ​​da quando un vaccino viene approvato dalla FDA a essere somministrato ai siti di amministrazione

Quanti scatti dovrai fare e quanto costerà?

Il vaccino COVID-19 dovrà essere assunto in due dosi a circa tre settimane di distanza per essere completamente efficace.

Sebbene potrebbero essere disponibili più vaccini entro il prossimo anno, non sono intercambiabili se sono stati sviluppati da aziende diverse.

Ciò significa che la seconda dose deve provenire dallo stesso produttore della prima dose.

Il piano strategico dell’operazione Warp Speed ​​specifica che coloro che forniscono il vaccino dovrebbero distribuire le schede di registrazione del vaccino che descrivono il produttore. Le schede di registrazione possono anche servire come promemoria per ottenere la seconda dose.

Il Congresso e il presidente Donald Trump hanno già promulgato una legislazione che richiede che i vaccini siano gratuiti per tutti gli americani.

Quanti ne avranno a disposizione gli Stati Uniti?

Il governo ha già un contratto da 1,95 miliardi di dollari per 100 milioni di dosi del vaccino Pfizer, che è sufficiente per inoculare 50 milioni di persone, con un’opzione per acquisirne altri 500 milioni.

Il governo garantirà anche 100 milioni di dosi del vaccino di Moderna dopo aver pagato 1,5 miliardi di dollari, con un’opzione per altri 400 milioni di dosi.

Pfizer ha già detto che distribuirà il proprio vaccino dalle sue strutture direttamente ai siti di amministrazione.  Altri vaccini verranno spediti da un appaltatore governativo del produttore

Pfizer ha già detto che distribuirà il proprio vaccino dalle sue strutture direttamente ai siti di amministrazione. Altri vaccini verranno spediti da un appaltatore governativo del produttore

Dove saranno in grado gli americani di ottenere le vaccinazioni COVID-19?

Il governo assegnerà le scorte di vaccini agli stati che saranno poi responsabili della somministrazione dei colpi.

Il governo sta organizzando una distribuzione gratuita del vaccino negli stati e nei territori degli Stati Uniti, con ciascuna giurisdizione per decidere come distribuire le dosi a ospedali, farmacie, medici o persino università.

Nelle prime fasi del lancio, il CDC ha raccomandato agli stati di rendere disponibili i vaccini presso grandi ospedali e sistemi sanitari, farmacie, fornitori di vaccinazioni mobili, strutture di salute sul lavoro per grandi datori di lavoro, ospedali con accesso critico, cliniche sanitarie rurali, centri sanitari di comunità e altre sedi centrali che possono fornire servizi di vaccinazione per una vasta area.

Il CDC afferma di avere accordi esistenti con CVS e Walgreens per assistere con le vaccinazioni in loco presso le strutture di assistenza a lungo termine.

L’operazione Warp Speed ​​ha indicato che vogliono che le vaccinazioni siano disponibili presso tutti gli operatori sanitari che sono autorizzati a somministrare vaccini, comprese le farmacie.

Le farmacie che hanno già firmato per fornire vaccinazioni, secondo il CDC, includono: Walgreens, CVS, Walmart, Rite Aid, Kroger Co., Albertsons e Costco.

Chi è responsabile della spedizione delle vaccinazioni e come verranno gestite?

Mentre il generale dell’esercito americano Gus Perna sta coordinando la distribuzione del vaccino, i militari non saranno coinvolti nella spedizione del vaccino nei luoghi in cui verranno somministrati i colpi.

I vaccini prodotti da Moderna e altri candidati saranno spediti direttamente dal produttore dalla società di forniture mediche McKesson Corp.

McKesson, che è stato incaricato dall’operazione Warp Speed ​​per la distribuzione, è stato anche incaricato dal governo di distribuire i vaccini H1N1 durante quella pandemia nel 2009-2010.

Pfizer ha già detto che distribuirà il proprio vaccino dalle sue strutture a Kalamazoo, Michigan e Pleasant Prairie, Wisconsin.

Il produttore di farmaci ha già creato un luogo di sosta presso la sua struttura del Michigan completo di 350 grandi congelatori per contenere i vaccini una volta creati e pronti per la spedizione.

L’uscita di Pfizer includerà una danza precisa, simile a un orologio, di container, camion e aerei.

Il vaccino deve essere conservato a -94 gradi Fahrenheit, quindi i contenitori di spedizione termici saranno riempiti ciascuno con ghiaccio secco e 975 fiale del vaccino che contengono ciascuna cinque dosi, per un totale di 4.875 dosi.

Ogni giorno sei camion prenderanno le dosi a vettori aerei come FedEx, UPS o DHL, che le consegneranno negli Stati Uniti in uno o due giorni e in tutto il mondo in tre. La compagnia prevede una media di 20 voli cargo giornalieri in tutto il mondo.

FedEx ha dovuto ottenere un permesso speciale dalle autorità dell’aviazione civile per trasportare così tanto ghiaccio secco, che potrebbe rappresentare un pericolo per l’equipaggio se dovesse accidentalmente subire una “ sublimazione ” e passare da un solido a un gas, l’azienda

Una volta che le scatole hanno raggiunto la loro destinazione finale, possono essere aperte solo brevemente solo due volte al giorno. I vaccini possono rimanere nelle loro scatole per due settimane, il che significa che gli ospedali non avranno bisogno di un congelatore speciale.

Il vaccino di Moderna può essere conservato a -4 gradi Fahrenheit, che è la temperatura di un normale congelatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.