Novembre 18, 2020 0

Coronavirus: Nuovi risultati Pfizer: il vaccino contro il coronavirus è sicuro ed efficace al 95%

Coronavirus: Nuovi risultati Pfizer: il vaccino contro il coronavirus è sicuro ed efficace al 95%

Le società hanno affermato che su 170 casi di Covid-19, 162 erano nel gruppo placebo e otto nel gruppo vaccino. Su 10 casi di grave Covid-19, nove avevano ricevuto un placebo.

Pfizer e BioNTech hanno affermato che l’efficacia del vaccino era coerente per età, razza ed etnia. L’evento avverso grave più comune è stato l’affaticamento, con il 3,7% dei volontari che ha segnalato stanchezza dopo aver assunto la seconda dose. Il due per cento dei volontari ha riportato un mal di testa dopo la seconda dose. Gli anziani hanno riportato effetti collaterali minori e più lievi, hanno detto le società.

“È piuttosto sorprendente”, ha detto Akiko Iwasaki, immunologo presso l’Università di Yale. Ha detto che i risultati nelle persone sopra i 65 anni sono stati i più promettenti. “Sappiamo dal vaccino antinfluenzale che è molto difficile ottenere protezione in questa fascia di età con i vaccini”, ha detto, quindi l’efficacia del 94% in quel gruppo “è davvero notevole”.

Funzionari sanitari federali hanno affermato che le prime dosi dei vaccini andranno molto probabilmente a gruppi come gli operatori sanitari che sono ad alto rischio di esposizione, nonché alle persone più vulnerabili alla malattia, come gli anziani.

Il dottor Saad B. Omer, direttore dello Yale Institute for Global Health, ha affermato che i risultati che mostrano che i vaccini hanno protetto le persone da malattie gravi sono anche una buona notizia, perché con una disponibilità così limitata inizialmente, il primo obiettivo sarà quello di non interrompere la trasmissione di la malattia, ma per evitare che le persone si ammalino gravemente. “Quindi è molto rassicurante”, ha detto.

Ha invitato Pfizer a rilasciare rapidamente un’analisi più dettagliata dei dati – oltre il comunicato stampa iniziale – in modo che gli scienziati potessero valutare in modo più approfondito i risultati. Le aziende hanno detto che intendono presentare i risultati per la revisione in una rivista scientifica, un processo che può richiedere settimane o mesi. “Questi non sono tempi normali, questa è una pandemia e si sta facendo una politica importante”, ha detto il dottor Omer. “È sempre meglio fare politica sui dati scientifici, non un comunicato stampa”.

Oltre ai risultati della sua sperimentazione clinica, Pfizer ha affermato di essere pronta a presentare alla FDA due mesi di dati sulla sicurezza raccomandati dall’agenzia, oltre a documenti di produzione dettagliati che dimostrano che l’azienda può produrre costantemente lotti di alta qualità del suo prodotto . La FDA esaminerà i dati e chiederà a un gruppo esterno di esperti di vaccini di valutare l’applicazione, un processo che potrebbe richiedere settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.