Dicembre 2, 2020 0

Coronavirus: NON viaggiare per Natale in mezzo alla pandemia di coronavirus, il CDC avverte gli americani

Coronavirus: NON viaggiare per Natale in mezzo alla pandemia di coronavirus, il CDC avverte gli americani

NON viaggiare per Natale, CDC avverte gli americani mentre il rapporto della task force della Casa Bianca rivela che gli Stati Uniti sono “ a rischio storico ” per la trasmissione incontrollata del coronavirus

  • Il CDC ha avvertito gli americani di posticipare i loro programmi di viaggio e di rimanere a casa per Natale e le festività natalizie
  • I funzionari hanno affermato che anche un piccolo numero di persone che viaggiano potrebbe portare a un aumento di migliaia di casi di coronavirus
  • L’agenzia sanitaria federale ha emesso raccomandazioni simili sul Ringraziamento, che milioni di americani hanno ignorato
  • Per coloro che viaggiano, il CDC consiglia di sottoporsi al test da uno a tre giorni prima del viaggio e poi da tre a cinque giorni dopo il ritorno
  • Arriva quando un rapporto della task force sul coronavirus della Casa Bianca ha rivelato che gli Stati Uniti sono a “ rischio storico ” per la trasmissione di COVID-19 e tutti gli americani sono in pericolo

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stanno avvertendo gli americani di non viaggiare per Natale poiché i casi di coronavirus e le morti continuano ad aumentare negli Stati Uniti.

I funzionari sanitari temono che le riunioni durante le festività natalizie possano portare a un aumento delle infezioni come è avvenuto durante il Ringraziamento.

“La cosa migliore da fare per gli americani durante le festività natalizie è restare a casa e non viaggiare”, ha detto mercoledì ai giornalisti il ​​dottor Henry Walke, responsabile degli incidenti del CDC per la risposta del COVID-19.

‘I casi stanno aumentando. Aumentano i ricoveri. Le morti stanno aumentando. Dobbiamo provare a piegare la curva, fermare questo aumento esponenziale. ‘

Arriva quando il CDC ha tagliato ufficialmente il periodo di quarantena per le persone esposte al coronavirus da 14 giorni a tra sette e 10 giorni, e un rapporto trapelato dalla Casa Bianca ha rivelato che gli Stati Uniti sono “ a rischio storico ” di trasmissione incontrollata di coronavirus.

Il CDC ha avvertito gli americani di posticipare i loro programmi di viaggio e di rimanere a casa per Natale e le festività natalizie. Nella foto: i viaggiatori passano i controlli di sicurezza prima di salire a bordo dei voli all’aeroporto internazionale di Denver in Colorado, il 24 novembre

Arriva quando un rapporto della task force sul coronavirus della Casa Bianca ha rivelato che gli Stati Uniti sono a `` rischio storico '' per la trasmissione di COVID-19 e tutti gli americani sono in pericolo (sopra)

Arriva quando un rapporto della task force sul coronavirus della Casa Bianca ha rivelato che gli Stati Uniti sono a “ rischio storico ” per la trasmissione di COVID-19 e tutti gli americani sono in pericolo (sopra)

Un altro funzionario del CDC ha affermato che la cosa più sicura che gli americani potrebbero fare durante le festività natalizie è rinunciare ai piani di viaggio e rimanere a casa.

La dott.ssa Cindy Friedman, capo della divisione sanitaria dei viaggiatori del CDC, ha affermato che anche una piccola percentuale di persone che lascia le proprie case potrebbe portare a migliaia di casi.

“Il viaggio è un’esperienza porta a porta che può diffondere il virus durante il viaggio e nelle comunità in cui i viaggiatori visitano o vivono”, ha detto.

“Sappiamo che è una decisione difficile e le persone hanno bisogno di tempo per prepararsi e discutere con la famiglia e gli amici e per prendere queste decisioni”.

Raccomandazioni simili sono state emesse dal CDC prima del Ringraziamento, con indicazioni per restare a casa e posticipare il viaggio.

Tuttavia, milioni di americani hanno ignorato gli avvertimenti e il numero di persone che hanno attraversato i checkpoint della Travel Security Administration negli aeroporti era ai massimi livelli da metà marzo.

Per coloro che scelgono di viaggiare, il CDC ha raccomandato di sottoporsi al test per COVID-19 tra uno e tre giorni prima del viaggio e di nuovo tre o cinque giorni dopo.

Inoltre, coloro che tornano dovrebbero evitare di svolgere attività non essenziali per sette giorni.

Arriva lo stesso giorno in cui il CDC ha rilasciato nuove linee guida per la quarantena dopo l’esposizione al coronavirus per coloro che non hanno sintomi.

Si raccomanda che se si riceve un test negativo, è possibile riprendere la normale attività sette giorni dopo la prima esposizione.

Se scegli di non ricevere il test, puoi riprendere le attività quotidiane dopo 10 giorni.

Inoltre, ha rivelato un rapporto trapelato dalla Casa Bianca che “il rischio COVID per tutti gli americani è ai massimi storici”.

“Siamo in una posizione molto pericolosa”, ha detto la task force nel rapporto, inviato martedì agli Stati Uniti e ottenuto da Notizie NBC.

Il rapporto, che viene inviato ogni settimana negli Stati Uniti, sembra mostrare l’intero paese come un gigantesco hotspot con quasi tutte le contee che segnalano almeno 200 casi ogni 100.000 persone.

“Non ho dubbi che assisteremo a un numero di morti in aumento … e questo è un posto orribile e tragico”, ha detto Josh Michaud, direttore associato della politica sanitaria globale presso la Kaiser Family Foundation L’Associated Press.

“Saranno un paio di settimane molto buie.”

Annuncio pubblicitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.