Ottobre 22, 2020 0

Coronavirus: Moderna ha partecipato all’arruolamento di 30.000 diversi volontari per la sua sperimentazione sul vaccino contro il coronavirus,

Coronavirus: Moderna ha partecipato all’arruolamento di 30.000 diversi volontari per la sua sperimentazione sul vaccino contro il coronavirus,

Moderna Inc ha annunciato giovedì di aver completato l’arruolamento di 30.000 volontari per la fase finale della sua sperimentazione sul vaccino contro il coronavirus.

Inoltre, l’azienda con sede in Massachusetts afferma che il suo gruppo è più diversificato e che più di 5.000 volontari hanno già ricevuto il secondo di due colpi.

La rivelazione indica che la società non è lontana dalla richiesta di autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) con la Food and Drug Administration (FDA) statunitense.

All’inizio di questa settimana, Moderna ha detto che saprà se il suo colpo sperimentale è efficace nel prevenire le persone dal contrarre la malattia entro novembre e, se i risultati sono positivi, presenterà per l’approvazione alla FDA.

Moderna Inc ha annunciato giovedì di aver completato il suo obiettivo di arruolare 30.000 volontari nella sua sperimentazione sul vaccino contro il coronavirus. Nella foto: Norman Hulme, 65 anni, residente ad Atlanta, si prepara a farsi prelevare il sangue come parte della sperimentazione sul vaccino COVID-19 di Moderna ad Atlanta, Georgia, 4 maggio

Dei partecipanti, più di 25.000 hanno ricevuto il secondo di due colpi, il 37% sono minoranze e il 42% sono quelli ad alto rischio di malattia grave.  Nella foto: un segno segna la sede di Moderna Therapeutics a Cambridge, Massachusetts, maggio 2020

Dei partecipanti, più di 25.000 hanno ricevuto il secondo di due colpi, il 37% sono minoranze e il 42% sono quelli ad alto rischio di malattia grave. Nella foto: un segno segna la sede di Moderna Therapeutics a Cambridge, Massachusetts, maggio 2020

A settembre, la società ha annunciato che stava rallentando le iscrizioni per reclutare più minoranze tra cui neri, ispanici e nativi americani, dopo aver fallito.

Ora, il produttore di farmaci afferma che il 37% di tutti i partecipanti sono persone di colore.

Inoltre, il 42% dei volontari sono persone ad alto rischio di ammalarsi gravemente a causa di COVID-19 a causa di problemi di salute o dell’età.

Alla notizia dell’iscrizione completata, le azioni di Moderna sono aumentate del 4,4% giovedì mattina, secondo Bloomberg.

Martedì, il CEO Stéphane Bancel, parlando a Il giornale di Wall Streetdella conferenza annuale Tech Live, ha detto che la società è in attesa dei risultati provvisori della sua sperimentazione clinica in fase avanzata.

A condizione che i risultati siano positivi, Moderna potrebbe richiedere l’EUA entro la fine di novembre e potrebbe ricevere l’approvazione della FDA entro dicembre.

Questa sequenza temporale è più o meno la stessa di quella del produttore farmaceutico rivale Pfizer Inc, che ha annunciato la scorsa settimana che probabilmente farà domanda anche per EUA il mese prossimo.

“A differenza di quanto accade a volte quando si prepara una ricetta a casa, se si perde un ingrediente, si potrebbe decidere di continuare a preparare il pasto, ma nel nostro caso non possiamo farlo”, ha detto Bancel, secondo The Journal.

‘Abbiamo bisogno di tutti gli ingredienti per arrivare in tempo per poter fare molti vaccini. Se manca un ingrediente, non possiamo fare un vaccino “.

Il vaccino di Moderna è stato sviluppato in collaborazione con il National Institutes of Health.

Utilizza parte del codice genetico dell’agente patogeno chiamato RNA messaggero, o mRNA, per indurre il corpo a riconoscere il coronavirus e ad attaccarlo se una persona viene infettata.

Il candidato, chiamato mRNA-1273, lavora inducendo il corpo a produrre alcune delle proteine ​​virali, che il sistema immunitario riconosce e contro le quali costruisce una risposta difensiva.

Per la sperimentazione, a un gruppo viene somministrato il vaccino e a un altro gruppo viene somministrato il placebo.

I ricercatori aspetteranno quindi fino a quando 53 partecipanti contraggono il virus e sviluppano i sintomi, ha riferito il Journal.

Se il numero di persone infette è significativamente più alto nel gruppo placebo, il jab è considerato efficace.

L’analisi del primo termine è prevista per novembre, ma Bancel ha affermato che “è difficile prevedere esattamente quale settimana perché dipende dai casi, dal numero di persone che si ammalano”, secondo il Journal.

Tuttavia, se la prima analisi non mostra l’efficacia del vaccino, si verificherà una seconda analisi ei ricercatori aspetteranno fino a quando 106 persone saranno state infettate con COVID-19.

Ciò ritarderebbe i risultati fino a dicembre e ricevere l’approvazione della FDA fino all’inizio del prossimo anno.

Ad agosto, il governo federale ha firmato un contratto da 1,5 miliardi di dollari con Moderna, ordinando 100 milioni di dosi per gli Stati Uniti, sufficienti per 50 milioni di persone.

Il Journal riporta che Bancel prevede che Moderna produrrà circa 20 milioni di dosi entro la fine del 2020 e almeno 500 milioni di dosi il prossimo anno.

Ci sono 10 aziende in tutto il mondo che stanno attualmente testando candidati vaccini e Moderna è una delle quattro negli Stati Uniti.

Pfizer ha dichiarato che prevede di presentare per EUA il mese prossimo, mentre i restanti due, AstraZeneca Plc e Johnson & Johnson – entrambi attualmente in pausa – hanno dichiarato che le loro presentazioni sono attese entro la fine dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.