Novembre 24, 2020 0

Coronavirus: Le scuole di Delhi non apriranno presto; necessità di combattere l’inquinamento atmosferico-coronavirus come una squadra: il vice CM di Delhi

Coronavirus:  Le scuole di Delhi non apriranno presto;  necessità di combattere l’inquinamento atmosferico-coronavirus come una squadra: il vice CM di Delhi

Tutti i governi, sia al centro che negli stati, devono unirsi come una squadra per combattere il doppio colpo della pandemia di coronavirus e l’inquinamento atmosferico che sta affliggendo l’India del Nord, ha detto il vice CM Manish Sisodia di Delhi in un’intervista a India Today TV. Manish Sisodia ha anche escluso qualsiasi possibilità di riapertura delle scuole in tempi brevi

Manish Sisodia ha affermato che la causa principale del recente aumento di casi di Covid-19 a Delhi risiede nella combustione delle stoppie

Il viceministro capo di Delhi Manish Sisodia ha invitato tutti i governi a unirsi come una “squadra” per combattere il doppio colpo dell’aumento dei casi di coronavirus e dell’inquinamento atmosferico. Manish Sisodia ha detto che è un problema che affligge l’intera India del Nord e non solo Delhi. Manish Sisodia ha anche escluso qualsiasi possibilità di riapertura delle scuole in qualsiasi momento presto dicendo che come genitore non avrebbe mandato i suoi figli a scuola se non fosse stato sicuro che sarebbero stati al sicuro.

“Gli Stati devono dimenticare la loro politica e unirsi come una squadra”, ha detto Manish Sisodia a India Today TV, aggiungendo che nell’incontro di martedì mattina tra il primo ministro Narendra Modi e i ministri principali, il CM di Delhi il problema.

Manish Sisodia ha affermato che la causa principale del recente aumento di casi di Covid-19 a Delhi risiede nella combustione delle stoppie poiché inquina l’aria, portando a un ambiente che non è favorevole alla lotta contro il nuovo coronavirus.

DELHI SARÀ SOTTO BLOCCO?

Confutando la speculazione secondo cui il governo di Delhi stava cercando di reimporre un blocco nella capitale, Manish Sisodia ha detto: “Il blocco non è una soluzione … oggi, un blocco non fermerà il coronavirus”.

Alla domanda su cosa stesse cercando il governo di Delhi per combattere la situazione attuale, Manish Sisodia ha detto che la domanda primaria da parte del Centro è di circa 1.000 posti letto in terapia intensiva. Sisodia ha detto che il ministro dell’Interno Amit Shah aveva precedentemente promesso 750 posti letto, di cui 200 consegnati. “Questo è un grande aiuto e speriamo di ricevere anche il resto”, ha detto Manish Sisodia.

LE SCUOLE DI DELHI RIAPRIRANNO?

Affrontando un problema che è in cima alla mente di ogni genitore, Manish Sisodia che non pensa sia il momento giusto per riaprire le scuole.

“Teoricamente … sarebbe positivo se le scuole riaprissero presto, ma come genitore penso di no. Le scuole non possono riaprire finché non avrò la certezza che mio figlio sarà al sicuro se lo mando a scuola”, ha detto Manish Sisodia.

Sulla questione di cosa accadrà alla preparazione degli studenti per gli esami del consiglio del prossimo anno, Manish Sisodia ha detto: “Vediamo … ho chiesto al governo centrale di affrettarsi [deliberation] sulla questione … c’è ancora tempo per gli esami di commissione ma in questo momento non c’è possibilità che le scuole riaprano “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.