Ottobre 24, 2020 0

Coronavirus: Donald Trump e Joe Biden si sono divisi sull’affrontare la terza ondata di pandemia di coronavirus

Coronavirus: Donald Trump e Joe Biden si sono divisi sull’affrontare la terza ondata di pandemia di coronavirus

Wisconsin e Iowa – entrambi gli stati chiave del campo di battaglia – sono tra gli stati che registrano i maggiori aumenti di casi di coronavirus.

In una manifestazione a The Villages – una gigantesca comunità di pensionati in Florida – sabato (ADST) Trump ha continuato a minimizzare la gravità della pandemia, dicendo: “I Democratici parlano di COVID, COVID, COVID. Il 4 novembre, quando vinciamo, non sentirai più parlare di COVID “.

Caricamento in corso

Ha avuto un tono simile durante il dibattito presidenziale finale della notte precedente quando ha detto: “Non credo che avremo un inverno buio. Andrà via e, come ho detto, stiamo girando il turno, giriamo l’angolo, se ne va. “

In un discorso in Delaware, il candidato democratico Joe Biden ha dichiarato: “COVID-19 sminuisce qualsiasi cosa abbiamo affrontato nella storia recente e non mostra alcun segno di rallentamento. Il virus è in aumento in quasi tutti gli stati. Siamo passati 8,4 milioni di casi. “

Biden ha continuato: “Siamo entrati nella crisi da più di otto mesi e il Presidente non ha ancora un piano. Si è arreso. Ha lasciato te, la tua famiglia, l’America. Vuole solo che diventiamo insensibili e rassegnati a gli orrori del bilancio delle vittime e del dolore “.

I sondaggi mostrano costantemente che gli americani credono che Biden farebbe un lavoro migliore nella gestione del coronavirus, mentre Trump conserva un vantaggio nella gestione dell’economia.

I modellisti dell’Institute for Health Metrics and Evaluation dell’Università di Washington hanno annunciato sabato (AEST) che si aspettano che oltre 500.000 americani moriranno dopo aver contratto COVID-19 entro la fine di febbraio.

“Stiamo andando verso un’ondata di autunno-inverno molto consistente”, ha detto Christopher Murray, direttore dell’istituto.

A seguito del dibattito a Nashville, nel Tennessee, Biden è stato costretto a chiarire i commenti che sosteneva la transizione dall’industria petrolifera.

“Non ci stiamo liberando dei combustibili fossili”, ha detto Biden ai giornalisti. “Ci stiamo liberando dei sussidi per i combustibili fossili, ma non ci sbarazzeremo dei combustibili fossili da molto tempo”.

Trump è balzato ai commenti di Biden durante il dibattito, dicendo: “Fondamentalmente quello che sta dicendo è che distruggerà l’industria petrolifera. Te lo ricorderai, Texas? Te lo ricorderai, Pennsylvania, Oklahoma?”

Caricamento in corso

Alcuni democratici che corrono nelle regioni produttrici di petrolio hanno preso le distanze dalle osservazioni di Biden.

“Non sono d’accordo con la dichiarazione del vicepresidente Biden di stasera”, ha detto su Twitter Xochitl Torres Small, una deputata democratica del New Mexico.

“L’energia fa parte della spina dorsale dell’economia del New Mexico. Dobbiamo lavorare insieme per promuovere una produzione di energia responsabile e fermare il cambiamento climatico, non demonizzare un singolo settore”.

Trump Biden 2020

La nostra newsletter settimanale fornisce un’analisi esperta della corsa alla Casa Bianca dal nostro corrispondente statunitense Matthew Knott. Iscriviti al Araldola newsletter di qui, L’età‘S Qui, Brisbane TimesQui e WAoggi‘S Qui.

I più visti al mondo

Caricamento in corso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.