Novembre 30, 2020 0

Coronavirus: Coronavirus | Il Serum Institute of India respinge le accuse del volontario di “Covishield”, minacciando di chiedere i danni

Coronavirus:  Coronavirus |  Il Serum Institute of India respinge le accuse del volontario di “Covishield”, minacciando di chiedere i danni

Dopo che un volontario del vaccino ‘Covishield’ ha citato in giudizio il Serum Institute of India (SII) con sede a Pune e il Gruppo di Oxford per ‘reazione avversa’ durante la sperimentazione del vaccino, domenica SII ha negato le accuse e le ha soprannominate “dannose” e “mal concepite” .

Coronavirus | DCGI e comitato etico istituzionale che indagano sulla denuncia di eventi avversi nella sperimentazione sul vaccino COVID-19: funzionari

La SII ha detto che avrebbe chiesto danni superiori a 100 crore di ₹ e avrebbe difeso tali affermazioni dannose.

“Le accuse nell’avviso sono dannose e mal concepite. Sebbene il Serum Institute of India sia in sintonia con le condizioni mediche del volontario, non c’è assolutamente alcuna correlazione con la sperimentazione del vaccino e le condizioni mediche del volontario. Il volontario sta attribuendo falsamente la colpa dei suoi problemi medici alla sperimentazione del vaccino COVID “, ha detto il SII in una dichiarazione.

Diceva che l’affermazione del volontario era “malevola” poiché era stato specificamente informato dal team medico che le complicazioni che aveva sofferto erano indipendenti dalla sperimentazione del vaccino a cui aveva partecipato. “Nonostante fosse specificamente informato della stessa, continuava ha scelto di diventare pubblico e diffamare la reputazione dell’azienda. È evidente che l’intenzione dietro la diffusione di tali informazioni dannose è un motivo pecuniario obliquo ”, ha aggiunto la dichiarazione.

Leggi anche: “Nessun effetto collaterale osservato nei volontari della sperimentazione del vaccino”

L’uomo di 40 anni, che aveva preso parte alla sperimentazione del vaccino, ha affermato di aver subito gravi effetti collaterali, tra cui un guasto neurologico virtuale e un deterioramento delle funzioni cognitive.

Ha chiesto un risarcimento per la melodia di ₹ 5 crore in un avviso legale al SII, AstraZeneca e Oxford Vaccine Group, oltre a chiedere la fine del processo.

Affermando che il vaccino candidato non era sicuro, ha anche chiesto di annullare l’approvazione per il test, la produzione e la distribuzione del vaccino.

‘DCGI sta sondando il caso’

Il responsabile del controllo della droga, il generale indiano e il comitato etico istituzionale presso il sito di implementazione stanno indagando se il presunto evento avverso è correlato al colpo a lui somministrato.

Samiran Panda, che dirige la divisione Epidemiology and Communicable Diseases dell’Indian Council of Medical Research, ha affermato che l’eventuale nesso causale degli eventi avversi gravi con il prodotto in studio viene valutato oggettivamente in qualsiasi sperimentazione clinica seguendo un percorso scientifico predefinito ed entro un periodo stabilito. “Qualsiasi richiesta o deduzione affrettata tende ad essere sbagliata. Sia il comitato etico istituzionale che il DCGI stanno studiando i nessi causali, se ce ne sono, tra gli eventi avversi e il prodotto sperimentale, che è un vaccino anti-coronavirus “, ha detto il dottor Panda.

Avviso legale

La comunicazione data il 21 novembre da uno studio legale per conto del volontario diceva: “Il nostro cliente afferma che deve essere risarcito, come minimo, per tutte le sofferenze che lui e la sua famiglia hanno subito e che probabilmente subiranno in futuro. “

“Afferma inoltre che è ancora lontano dall’essere a posto e che dovrà essere sottoposto a cure mediche per molto tempo a venire. Pertanto, per tutto il trauma che sta subendo e con un futuro incerto nella sua salute, dovrebbe ricevere un risarcimento finanziario di ₹ 5 crore entro due settimane dal ricevimento di questo avviso “, ha detto.

(Con ingressi PTI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2018. 99CoronaVirus.com. Designed by 99CoronaVirus.com.